COMUNICATO STAMPA FUNZIONI CENTRALI, FLP: presentata piattaforma per il rinnovo del CCNL

121

Firma al contratto vigente solo tecnica.

Roma, 25 settembre – La FLP, Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche, nei giorni scorsi ha formalizzato a Ministero per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione e all’Aran la piattaforma per il rinnovo del CCNL, chiedendo contestualmente che da subito si apra il negoziato per il triennio 2019/2021. “Siamo preoccupati – ha spiegato il segretario generale Marco Carlomagno – perché in questi giorni si sta discutendo della legge finanziaria ma il governo non sta dicendo nulla sulla necessità di prevedere uno stanziamento per far fronte ai rinnovi contrattuali nel pubblico impiego, in scadenza a dicembre”. Con questo atto la FLP “permette l’avvio delle procedure  per l’apertura del negoziato, togliendo ogni eventuale alibi alle controparti, derivante dall’inerzia dei firmatari della prima ora che a tutt’oggi non risulta abbiano presentato proprie piattaforme”. Il testo del precedente rinnovo è per FLP “inaccettabile”. Assolutamente  irrisori i “benefici” economici, dopo nove anni di blocco contrattuale, tanto da non permettere di recuperare gran parte del potere di acquisto perso. “Le aspettative per i prossimi rinnovi da parte del personale sono enormi”, dice ancora Carlomagno, che spiega come la firma apposta da FLP al precedente rinnovo sia solo tecnica. “Al momento siamo l’unico sindacato che ha presentato la piattaforma contrattuale – conclude Carlomagno – e quindi abbiamo tolto ogni alibi al governo per ritardare l’apertura delle trattative per il rinnovo dei contratti pubblici, che però rimane fortemente a rischio in mancanza di stanziamenti dedicati nella imminente legge di bilancio in discussione”.

Ufficio Stampa FLP

Roberto Cefalo – 3939256069

Roberto Sperandini – 3939305174
 

 MARTEDÌ 25 SETTEMBRE 2018 14.38.55 
Legge Bilancio: FLP, negoziato e fondi per rinnovo contratti statali 
Formalizzata piattaforma, a oggi solo una tantum 500 milioni (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) – Roma, 25 set – La FLP, Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche, ha formalizzato al ministero della Pa e all’Aran la piattaforma per il rinnovo del CCNL, chiedendo che da subito si apra il negoziato per il triennio 2019/2021. “Siamo preoccupati – spiega il segretario generale Marco Carlomagno – perche’ in questi giorni si discute della Legge di Bilancio ma il governo non sta dicendo nulla sulla necessita’ dello stanziamento per far fronte ai rinnovi contrattuali nel pubblico impiego in scadenza a dicembre’. A oggi c’e’ solo l’assicurazione di 500 milioni per coprire l’assegno perequativo, in scadenza a dicembre, previsto per compensare l’involontario taglio dello stipendio innescato dal bonus 80 euro. Il rinnovo del contratto per 3,5 milioni di statali “rimane fortemente a rischio in mancanza di stanziamenti dedicati nella Legge di Bilancio”, dice Carlomagno. bab (RADIOCOR) 25-09-18 14:38:17 (0343)PA 5 NNNN

 MARTEDÌ 25 SETTEMBRE 2018 14.39.10 
Legge Bilancio: FLP, negoziato e fondi per rinnovo contratti statali -2- 
(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) – Roma, 25 set – Con la formalizzazione della piattaforma, FLP ‘permette l’avvio delle procedure per l’apertura del negoziato, togliendo ogni eventuale alibi alle controparti, derivante dall’inerzia dei firmatari della prima ora che a tutt’oggi non risulta abbiano presentato proprie piattaforme’. Il testo del precedente rinnovo del contratto e’ per FLP ‘inaccettabile’. Assolutamente irrisori i ‘benefici’ economici, dopo nove anni di blocco contrattuale, tanto da non permettere di recuperare gran parte del potere di acquisto perduto. ‘Le aspettative per i prossimi rinnovi da parte del personale sono enormi’, dice ancora Carlomagno, che spiega come la firma apposta da FLP al precedente rinnovo sia solo tecnica. ‘Al momento siamo l’unico sindacato che ha presentato la piattaforma contrattuale – conclude – e quindi abbiamo tolto ogni alibi al governo per ritardare l’apertura delle trattative per il rinnovo dei contratti pubblici”. bab (RADIOCOR) 25-09-18 14:38:41 (0345)PA 5 NNNN

PA, FLP: PIATTAFORMA PER RINNOVO CONTRATTO

(9Colonne) Roma, 25 set – La FLP, Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche, nei giorni scorsi ha formalizzato a Ministero per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione e all’Aran la piattaforma per il rinnovo del CCNL, chiedendo contestualmente che da subito si apra il negoziato per il triennio 2019/2021. “Siamo preoccupati – ha spiegato il segretario generale Marco Carlomagno  – perché in questi giorni si sta discutendo della legge finanziaria ma il governo non sta dicendo nulla sulla necessitŕ di prevedere uno stanziamento per far fronte ai rinnovi contrattuali nel pubblico impiego, in scadenza a dicembre”. Con questo atto la FLP “permette l’avvio delle procedure per l’apertura del negoziato, togliendo ogni eventuale alibi alle controparti, derivante dall’inerzia dei firmatari della prima ora che a tutt’oggi non risulta abbiano presentato proprie piattaforme”. Il testo del precedente rinnovo č per FLP “inaccettabile”. Assolutamente  irrisori i “benefici” economici, dopo nove anni di blocco contrattuale, tanto da non permettere di recuperare gran parte del potere di acquisto perso. “Le aspettative per i prossimi rinnovi da parte del personale sono enormi”, dice ancora Carlomagno, che spiega come la firma apposta da FLP al precedente rinnovo sia solo tecnica. “Al momento siamo l’unico sindacato che ha presentato la piattaforma contrattuale – conclude Carlomagno – e quindi abbiamo tolto ogni alibi al governo per ritardare l’apertura delle trattative per il rinnovo dei contratti pubblici, che perň rimane fortemente a rischio in mancanza di stanziamenti dedicati nella imminente legge di bilancio in discussione”. (red)

 251301 SET 18  

Scarica il comunicato stampa