I corsi di formazione sono obbligatori se organizzati durante l’orario di lavoro

289

La FLP informa che il Giudice del Tribunale di Terni, con sentenza 84 del 20 febbraio 2019, ha condannato il MIUR e l’Ufficio Scolastico Regionale dell’Umbria al pagamento delle 12 ore di formazione ed interessi legali dal dovuto al saldo oltre alle spese processuali, a seguito del ricorso di un professore, nel 2017, contro la dirigente protempore dell’IPSIA di Terni che non aveva pagato le ore di frequenza (al solo personale ATA era prevista per contratto la possibilità di fruire di ore compensative) al corso sulla sicurezza organizzato fuori dell’orario di lavoro e fuori dalle ore del Piano annuale attività docenti contrattualmente previste, in violazione della normativa vigente indicata dall’art 37 comma 12 del D.lgs 81/08 che prevede: “La formazione dei lavoratori e quella dei loro rappresentanti deve avvenire durante l’orario di lavoro e non può comportare oneri economici a carico dei lavoratori” .

In allegato la sentenza del Tribunale di Terni, n.84 del 20 febbraio 2019.

  IL DIPARTIMENTO STUDI E LEGISLAZIONE

Scarica il notiziario