PENSIONI 2018 Nuovi valori dei trattamenti previdenziali ed assistenziali

27 Dic 2017 - Notiziari dai Dipartimenti, Slider

definiti sulla base dell’indice di rivalutazione provvisorio 1,1%

Si informa che l’Inps con circolare n.186 del 21.12.2017, ha provveduto ad aggiornare gli importi dei trattamenti previdenziali ed assistenziali sui quali influisce la rivalutazione di perequazione automatica annuale.

Sulla base del decreto del 20 novembre 2017, emanato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze di concerto con il Ministero del Lavoro e pubblicato sulla G.U. n. 280 del 20 novembre 2017, le percentuali di perequazioni automatiche da attribuire sono:

  • Anno 2018: l’aumento di perequazione automatica previsionale è pari a 1,1%;
  • Anno 2017: la variazione definitiva di perequazione automatica è stata pari a 0,0%

IMPORTI PROVVISORI DEI TRATTAMENTI PIU’ COMUNI, IN VIGORE DAL 1° GENNAIO 2016

Trattamento minimo 507,42 (mensili) 6.596,46 (annui)
Pensioni Sociali 373,33 (mensili) 4.853,29 (annui)
Assegno Sociale 453,00 (mensili) 5.889,91 (annui)
Invalidità civili 282,55 (mensili) 4.853,29 (annui)

 

    totali – ciechi – sordomuti

 

 

  • RIVALUTAZIONE DELLE PENSIONI

 

Per  il 2018 la rivalutazione automatica dei trattamenti pensionistici si effettua secondo il meccanismo stabilito dall’art. 34, comma 1, L. 448/1998) come da tabella

 

dal Fasce trattamenti complessivi % indice perequazione da attribuire Aumento del Importo trattamenti complessivi
da a Importo garanzia
1° gennaio 2018: Fino a 3 volte il TM 100 1,100 % 1.505,67
Fascia di Garanzia * Importo garantito 1.505,68 1.506,49 1.522,23
Oltre 3 e fino a 4 volte il TM 95 1,045 % 1.505,68 2.007,56
Fascia di Garanzia * Importo garantito 2.007,57 2.011,94 2.028,54
Oltre 4 e fino a 5 volte il TM 75 0,825 % 2.007,57 2.509,45
Fascia di Garanzia* Importo garantito 2.509,46 2.516,31 2.530,15
Oltre 5 e fino a 6 volte il TM 50 0,550 % 2.509,46 3.011,34
Fascia di Garanzia * Importo garantito 3.011,35 3.012,99 3.027,90
Oltre 6 volte il TM 45 0,495% 3.011,35

 

(Le fasce di garanzia operano quando, calcolando la perequazione con la percentuale della fascia, il risultato ottenuto è inferiore al limite perequato della fascia precedente)

  • CONTRIBUTO DI SOLIDARIETA’

Il contributo di solidarietà introdotto dalla Legge Fornero (art. 24, comma 21, L. 214/2011) che operava sulle pensioni di importo superiore a 5 volte il T.M. cessa la sua applicazione.

  • NUOVI REQUISITI ANAGRAFICI

Dal 2018 il requisito anagrafico si allinea per tutte le tipologie di lavoratori e diventa:

  • pensione di vecchiaia 66 anni e 7 mesi;
  • assegno sociale 66 anni e 7 mesi.
  • PRESTAZIONI ASSISTENZIALI

Le prestazioni di invalidità civile soggette a revisione sanitaria, nelle norme dell’effettuazione delle visite e relativo iter di verifica, continuano ad essere corrisposte ai minorati civili e alla pensione con handicap (art. 25, comma 6bis, L. 114/2014).

Per ulteriori informazioni, si allega la circolare INPS n.186.

 

IL DIPARTIMENTO POLITICHE PREVIDENZIALI E ASSISTENZIALI FLP


Questo sito utilizza cookie indispensabili per il suo funzionamento. Facendo clic su Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookie.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy